Palermo: Processione di San Giovanni alla Guilla - mondoidee.com

mondoidee.com
Copyright © 2006 - 2017
Vai ai contenuti

Menu principale:

Palermo: Processione di San Giovanni alla Guilla

La confraternita di Maria SS.Addolorata e Cristo Morto del Venerdì Santo alla Guilla al Capo, viene fondata nel 1947 da alcuni confrati che si sono sciissi dalla confraternita dei fornai e nell'anno successivo uscì per la prima volta questa processione.
Inizialmente usciva dalla Parrocchia del Montegrappa e percorreva le vie del suddetto rione e quelle del rione dell'Albergheria, poi, nel 1960, il Cardinale Ruffini gli assegnò come sede la chiesa dalla quale esce attualmente, che si trova in via Beati Paoli, dietro la Cattedrale.
Il corteo è formato da molti figuranti in abiti dell'epoca, come il Cristo che porta la croce, gli incappucciati, i soldati giudei ed altro.

La Confraternita di Maria SS. Addolorata e Cristo Morto alla Guilla opera nella Chiesa di S. Giovanni alla Guilla, sita in via Beati Paoli.

Nel 1947 alcuni Confrati, staccatisi per contrasti interni dalla Confraternita di Maria SS. Addolorata e del Cristo Morto dei lavoranti fornai, trovando ospitalità nella Chiesa Maria SS. Immacolata nel quartiere Montegrappa, fondarono la Confraternita di Maria SS. Addolorata e del Venerdì Santo.

Nel 1948 si tenne la prima processione, con le statue ottenute in prestito, lungo un percorso che si dipanava per i quartieri Albergheria e Montegrappa.
Dal 1960 La Confraternita ha sede, con decreto del Cardinale Ruffini, nella Chiesa di S. Giovanni alla Guilla in via Beati Paoli, all'interno dello storico mercato del Capo.
Il culto e la devozione a Maria SS. Addolorata ed al Cristo Morto hanno il loro momento più alto nella processione del Venerdì Santo.
I fercoli della Madonna e del Cristo sono portati a spalla per tutte le vie del quartiere Capo. Il percorso della processione del Venerdì Santo si snoda attraverso i rioni Olivuzza e Capo.


Da 10 anni la Confraternita inserisce la Processione del Venerdì Santo in un cammino di preparazione di tutto il quartiere Capo alla Pasqua.
Organi Istituzionali della Confraternita: il Seggio è retto dal Superiore, coadiuvato da 1° Congiunto e 2° Congiunto e dalla Deputazione del Cristo Morto con il Cassiere, Segretario e Prefetto di Scaffarrata.

La Confraternita opera nella Chiesa di S. Giovanni alla Guilla, nel quartiere Capo.
La chiesa è stata costruita nel 1165. Nel 1182 divenne sede della Commenda dei Cavalieri di Malta. E’ stata ricostruita dalle fondamenta nel 1669. Nel giardino attiguo scorreva una copiosa fontana, che diede il nome a tutta la contrada.

Itinerario:
Ore 16,30 Chiesa di S. Giovanni alla Guilla al Capo -( via Beati Paoli n. 5) - Processione dei fercoli di Maria SS. Addolorta e del Cristo Morto - via Beati Paoli, piazza Santi Cosma e Damiano, via Judica, via Spirito Santo, via Sedie Volanti, piazza Santi Cosma e Damiano, via della Gioia Mia, via Matteo Bonello, via Papireto, via Cappuccinelle, via della piazza Santi Cosma e Damiano, piazza Concezione, via Scippateste, via Noviziato, piazza della Memoria, via Porta Carini, via Carini, piazza S. Francesco di Paola, via Cluverio, via Goethe, corso Alberto Amedeo, via Cappuccinelle, via Papireto, piazza Noviziato, via Papireto, via Pirriaturi, via Matteo Bonello, via Gioeni, piazza Santi Quaranta Martiri alla Guilla, via Beati Paoli
Torna ai contenuti | Torna al menu