Basilicata - mondoidee.com

mondoidee.com
Copyright © 2006 - 2017
Vai ai contenuti

Menu principale:

E' una regione dell'Italia meridionale e conta circa 600.000 abitanti, essa è anche denominata come Lucania, nome che ha avuto negli anni che vanno dal  1932 al 1947.
Ha due sole province, Potenza, che è anche il capoluogo della Regione , e Matera.
Vista la posizione dove si trova, anticamente non era così come si presenta ora, ma il suo territorio comprendeva altre località verso il centro Italia, mentre da quando fu istituita la Repubblica, la sua formazione è quella attuale.
Vista la sua posizione confina con ben tre regioni e sono: La Puglia, con la quale confina asia a nord che ad est. La Campania con la quale confina ad ovest e la calabria a sud, inoltre a sud-ovest tocca il mar Tirreno, nel golfo di Taranto.
La storia di questa regione è abbastanza antica e risale all'ottavo secolo a.C. quando fu fondata la colonia di Siris, poi altri avvenimenti, mentre i primi contatti con i romani li ebbero  intorno al 330 a.C. ed il suo territorio cambiò spesso finchè poi non divenne quello attuale.
La sua cionformazione è mista anche se prevalentemente montuosa con i monti più alti che sono quello del Pollino con i suoi  2248 metri di altezza ed il monte Papa che raggiunge i 2005 metri. A questi si aggiungono  il Monte Alpi che raggiunge i 1900 metri ed altri, formando così l'Appennino Lucano.
Molte sono anche le colline, mentre le pianure prendono solo l'otto per cento di tutto il territorio.
Il terreno è argilloso ed è spesso soggetto afrane e smottamenti.
Vi sono alcuni laghi, di cui il Monticchio ha origini vulcanici mentre gli altr, come quello di Pietra del Pertusillo, di San Giuliano, di Monte Cutullo e di Camastra  sono artificiali.
E' l'unica regione italiana che viene chiamata in due modi diversi, sia perchè prima si chiamava Lucania e sia perchè anche quando si chiamò Basilicata, gli abitanti hanno continuato a chiamarla con il vechio nome.
La sua storia è molto fitta di avvenimenti e di cambiamenti, infatti inizialmente non comprendeva il lato di Matera mentre si estendeva di più verso la Campania, la forma attuale l'ha ottenuta poco prima dell'avvento del fascismo e poi definita con la costituzione della Repubblica.
Purtroppo ancora è poco apprezzata dal turista anche se offre numerose  attrazioni che vanno dai moderni palazzi alle antiche costruzioni ed alla vasta area montuosa creata dalla natura stessa.
Durante i secoli fu preda di molti moti rivoluzionari e con l'andare del tempo si assistette ad una forte emigrazione della popolazione, sia perchè le terre non offrivano molto e sia perchè era  un pò lasciata abbandonata da chi governava.
Nel 1980 un violento terremoto sconvolse quasi tutto il territorio della regione, poi, nel 2003 vennero chiuse le varie centrali nucleari che durante gli anni erano state costruite nel territorio, questo ha provocato una protesta nella popolazione che nel 2004 riuscì a far cambiare il decreto.
Molte sono le feste popolari e culturali che si svolgono nella regione e molti sono i ristoranti con la cucina tipica.
La regione vive sull'agricoltura per la maggior parte di essa mentre una minore parte si dedica alla pesca.
Fra le industrie, molte sono quelle a natura alimentare.


Comuni della Regione

Matera
Potenza
Torna ai contenuti | Torna al menu